#GIGAmacerata – Proiezione documentario “Kill your Idols (La storia della scena art-punk No Wave di New York)”


Si torna a parlare di musica con G.I.G. A. (Gruppo d’Incontro Giovani e AggregAzione), progetto coofinanziato dalla Regione Marche e dal Dipartimento della Gioventù nell’ambito dell’intervento “AggregAzione”, creato e coordinato dall’associazione Strade d’Europa con la partecipazione del Comune di Macerata e di altre sette associazioni maceratesi.

 

Sabato 2 dicembre alle ore 18,30 presso la Sala Castiglioni della Biblioteca Comunale Mozzi Borgetti di Macerata, verrà infatti proiettato “Kill your Idols (La storia della scena art-punk No Wave di New York)”, documentario di Scott Crary che si inserisce all’interno della terza e ultima parte della rassegna “Ascolti e Visioni” curata dall’associazione culturale Kathodik partner del progetto.

La pellicola racconta la rivoluzione musicale che ha scosso New York tra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli anni ’80. Una rivoluzione etichettata poi come «No Wave», nella quale una generazione disperata urlava attraverso la musica l’urgenza artistica che voleva esprimere. E lo faceva utilizzando situazioni musicali dotate di incredibile energia, di breve durata ma di lungo eco nelle generazioni successive.

Con questa pellicola, Kathodik intende coinvolgere giovani dai 20 ai 35 anni puntando ancora una volta la propria attenzione sugli aspetti più o meno conosciuti della popular music e su tutto ciò che ne costituisce il substrato, l’humus e il background fondamentale.

La proiezione, a ingresso libero, sarà preceduta da una breve presentazione a cura di Marco Paolucci, presidente dell’Associazione.